accedi   |   crea nuovo account

Barriera

Di suggerir non c'è bisogno,
mai intervallo di benignità ricevuta.

Ghiaie di perfidia,
corpi di slealtà,
nella barriera mia decedete.

Da quel giorno
cupidigia ero per te,
e or che tante stagioni son vissute insieme,
saldato a te sempre
me ne stò nel viaggiar mio.

Specchiato a me c'è il sentiero,
ambiguo e subdolo qual sia,
che diviene festevole con te,
blando, quasi spassoso!

Poiché da barriera tu mi scudi,
schermi tutto,
strazio, pesto e piaghe.

Riparato continuo a viaggiare,
con presso il padre
dal volto provato e scheggiato,
ma in nessun tempo vinto e domato,
che da barriera non piega mai!

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 20/10/2013 05:56
    una barriera dalla doppia funzione... di protezione e di purificante apertura..

    molto bella... Francesco...
  • Rocco Michele LETTINI il 19/10/2013 19:30
    Profondo verseggio nel decantar barriera odiata, barriera che tronca il lieto passaggio...
  • Anonimo il 19/10/2013 13:29
    Una BARRIERA, non sempre invalicabile, che funge più che altro da schermo protettivo, verso "strazio, peste e piaghe". Rincuorato da tutto ciò l'autore prosegue il proprio viaggio, conscio che nessun pericolo potrà danneggiarlo lungo il suo cammino. Versi molto sentiti, quasi introspettivi, che invitano il lettore ad oltrepassare, metaforicamente, ogni tipo di barriera. Apprezzata!

3 commenti:

  • francesco contardi il 22/10/2013 16:23
    i genitori nostri ci proteggono, e mio padre mi ha fatto da scudo, da barriera! è per lui.
  • stella luce il 20/10/2013 17:13
    una barriera che ci protegge nel nostro cammino... forse derisi da chi non lo comprende... ma che ci aiuta forse a raggiungere il vostro vivere
  • Caterina Russotti il 19/10/2013 13:17
    Un cuore schermato... A difesa... Che non conosce gesti benevoli. Versi profondi... Bella Francesco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0