PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nozze invisibili

Né il dolce suono
né le parole accorte
potranno per me intercettare
la miriade di semi senza nome
sparsi nello spazio che abbracciano
e cingono il tuo canto.

Le mie poesie piccoli segni
di uno spreco stellare
addolciscono tuttavia
l'orgoglio
e dispensano un pensiero
sereno e tranquillo
che io sento
nella tua voce implacata.

Così le nostre nozze invisibili
aprono gli occhi
ad un sovrano affetto
che viaggia per il mondo
e disorienta
con le sue lusinghe
l'ardua riscossa di api ingegnose.

E c'è un sogno, forse bello
da ricordare.

 

3
0 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 24/10/2013 15:35
    Un sogno che è anche mio... Ma mai realizzato.. Stupenda...
  • Alessandro il 24/10/2013 14:08
    Versi elegantissimi e metafisici, che definiscono il "campo da gioco" dei nostri versi, qualcosa che va oltre il tattile e il visibile.
  • Don Pompeo Mongiello il 24/10/2013 13:38
    Veramente molto piaciuta ed apprezzata questa tua eccezionale davvero!
  • Vincenzo Capitanucci il 24/10/2013 10:27
    scrivere... per intercettare... semantici semi senza nome...

    nozzi invisibili... viaggiano... per il mondo...
  • Rocco Michele LETTINI il 24/10/2013 09:01
    E c'è un sogno, forse bello
    da ricordare.

    È il sogno d'amore, che mai lascerà la nostra mente, ad elogiar cotanta sentimentale sequela...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0