PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ottantotto

Ho intessuto liriche
su un tramonto a coda
sfiorando dolcemente
con le dita a martelletto
il divenir di tasti
del tuo arco nudo.
Bacio su bacio,
vertebra su vertebra
ti ho sentita
vibrarmi nelle code
mentre annegavo
di fascino e di amore
nei tuoi ricci ribelli.
Fu la chiusa
suonata a quattro mani
che diede vita al sogno
e morte all'incubo
all'ombra del tuo sorriso
ad occhi chiusi.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/10/2013 14:03
    Amore passionale decantato diligentemente ne l'acume di chi ha amato e ama col sincero che è in lui

3 commenti:

  • Anonimo il 27/10/2013 19:45
    sentimento puro passionale drei sensuale bellissima...
  • loretta margherita citarei il 27/10/2013 17:00
    passionale e coinvolgente, molto bella
  • Alessandro il 27/10/2013 14:16
    Una danza che si divide tra amore e morte. Bella davvero