accedi   |   crea nuovo account

Promessa di lei

Ho finito di navigare per mari assetata d'amore:
tu sei il mio approdo,
in te getterò l'ancora,
dimorerò nella terra promessa dei tuoi occhi.
Mi turbi la mente ed il cuore,
dentro l'anima è tempesta.
Spazio e tempo si convergono nello stesso punto
quando le tue mani stringono le mie:
c'è un intesa che appassiona,
che travolge,
mentre noi, esseri fluttuanti,
galleggiamo in un universo senza dimensione.
La tua figura sarà il mio confine
tra i sogni e l'incedere dei giorni,
dolce ed indistinta la tua voce
cullerà i miei pensieri.
M'astrarrai dalla realtà per condurmi nell'oblio.
Giaceremo silenti su di un letto di gigli
sotto una coltre di nubi
e tu traccerai sentieri tremanti
sul mio viso
con sospiri inquieti.
Sopra noi voleranno i gabbiani.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • mariella mulas il 10/09/2007 11:13
    Ecco altra anima sensibile, che versi portano alla luce.. Benvenuta poetessa nel regno delle emozioni dei pensieri.
  • umberto macrini il 08/09/2007 11:14
    Il tuo destino viaggia su un mare dove le onde si susseguono incessanti. Al centro di questo mare travolgente l'amore, un'isola verdeggiante dove i gabbiani cantano il silenzio in dolcissimi abbandoni. Dolcissimo slancio passionale.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0