PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'industria di manipolazione

Geni comuni, l'uomo
uomini con stile
imposti dai mass-media
oggetti, trasmissione
con diverse identità,
in diversa condizione.

Uniformata condizione
risultato, forse, l'uomo
declino di identità
perdita di stile
continua trasmissione
dall'industria dei media.

Sempre più bassa media,
disumana e triste condizione
difficile e deragliata trasmissione
fino a non riconoscerci uomo.
Identificarsi in uno stile
per ritrovare l'identità?!

Perduta questa identità
manipolazione dei media
industria di stile
stressante condizione
non mi riconosco uomo.
Ma continuo naturale trasmissione.

Perchè attraversato da trasmissione
imposta da aliena identità
che da sempre schiavizza l'uomo
ci manipola coi media
a brutale, animale condizione
e l'animale, modifica lo stile.

Che l'uomo ha perso lo stile
perchè la ipertecnologica trasmissione
irrimediabilmente cambia la condizione
e smarrita l'identità
per imposizione tambureggiante dei media
dobbiamo chiederci.. che cos'è l'uomo?

Qual'è la nostra identità?
Ribellarsi per migliore condizione
e riveder eticamente la trasmissione.

 

5
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/10/2013 13:28
    Condivisa ed apprezzatissima questa tua eccellente davvero!
  • Rocco Michele LETTINI il 30/10/2013 08:02
    Nella chiusa il succo di un riflettere diligente... Una sequela costrutta senza risparmio alcuno... su chi specula sulla nostra quotidianità in tormento...
  • Alessandro il 29/10/2013 23:08
    Studiando i mass media, mi sto accorgendo che l'onestà verso lo spettatore/lettore va spesso a farsi benedire. L'informazione diventa un prodotto da vendere, non un dovere. L'importante è solo convincere di stare informando.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0