username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A far eco all'anima

Plasmata è l'indole dei puledri
Insegnano il passato e l'adesso
In scapiti battenti.

Così naturale ció che esprimo
Se adesso il tuo istinto impertinente
Ti cingesse la schiena


Una distrazione che incarceri
E non conosci all'affezione
A certi dolori

Il perno è li da sempre
Sullo scrittoio dove non appoggio
Più il mio dire e guardarmi non basta
A far eco alla mia anima

 

4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/10/2013 19:23
    Versi che prendono sul sentiero delle emozioni... Un encomiabile forgiato...
  • Centrone Stefano il 30/10/2013 16:47
    Frasi che entrano nell'anima.
    Poesia apprezzata, soprattutto quando dici: - Il perno è li da sempre sullo scrittorio dove non appoggio più il mio dire.

2 commenti:

  • LIAN99 il 30/10/2013 17:46
    Davvero molto intensa ed intima questa lirica dalla bellissima chiusa. Brava, come sempre. Un caro saluto.
  • loretta margherita citarei il 30/10/2013 17:20
    molto piaciuta complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0