PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Era l'Era

Era
l'Era degli ombrelli
delle gocce senza nome
quando il Mondo manipolato, rifiutò
apotropaiche vestigia, infeconde
generarono sagome redimete, scarne
d'essenza umana obliata
affissa a pareti Vitae irreali, disarmoniche
dimentiche
dei dettami che l'abitudine del Creato
suggeriva
era, ma non lo è più
l'Era di ieri...

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 30/10/2013 20:21
    L'epoca passata, antica, di idoli che inneggiavano ai favori della Terra del Sole, della Luna, sostituiti da nuovi punti di riferimento di un mondo retto da fili visibili ma oscuri in chi li regge. Da conservare, bravissimo.

5 commenti:

  • ignazio de michele il 01/11/2013 20:20
    Paola, Carla e Alessandro... un sentito grazie...
  • Anonimo il 01/11/2013 19:31
    bella... come tutte le tue ach'io sposo il commento di antonio... bravo ignazio e grazie per queste belle opere...
  • Alessandro il 31/10/2013 20:53
    Surreale, visionaria e nostalgica. Scrivi bene.
  • Anonimo il 31/10/2013 16:56
    Davvero molto bella Ignazio, scritta bene.
    Faccio mio, il commento di Antonio.
  • ignazio de michele il 31/10/2013 15:09
    Antonio, arguto e riflessivo. bravo e grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0