accedi   |   crea nuovo account

Orrori amici

Ma segue un'altra ombra
lo spirito che mi ha insegnato
a costruire il mio Altrove.

Sua è la dissolvenza
Mia è la richiesta di perdono
per aver pensato che il compito
fosse quello di volare in alto
con i cigni sulla dimora chiara
della luna.

Ma i versi sono orrori amici
e lo sguardo è su una scala
difficile da scendere
senza aver ascoltato
la tua voce
unica e rossa
come la follia d'amore.

 

4
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 31/10/2013 20:44
    Versi come orrori amici, bizzarre creazioni, l'espressione di un'interiorità di cui abbiamo il terrore. Concetti veritieri.
  • Anonimo il 31/10/2013 16:15
    ... senza aver ascoltato
    la tua voce
    unica e rossa
    come la follia d'amore.
    Bella tutta la poesia, bellissima la chiusa!
  • Don Pompeo Mongiello il 31/10/2013 14:09
    Non posso che associarmi al coro ed esprimere i miei più vivi e sinceri complimenti!
  • Anonimo il 31/10/2013 12:47
    Molto bella e forte, proprio come la passione. Bellissima la strofa finale.
  • Rocco Michele LETTINI il 31/10/2013 07:45
    Passione effusa seentitamente e con "forti_acuti" versi che lasciano riflettere... Serena giornata Roberto...

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 31/10/2013 08:44
    Sentimenti forti espressi magistralmente in versi.
  • karen tognini il 31/10/2013 08:16
    Passione.. quel rosso la racconta...
    molto bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0