PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cerchi concentrici

Mi trovo a contare
cerchi concentrici,
segni di un sasso
lanciato maldestro.

Stagno trasparente
di speranze e paure
che riflette il senso
di un istante perso
e non ancora trovato.

Minuto mancante.

Dolore che marca
l'assenza
e il vuoto.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 03/11/2013 08:03
    Quasta poesia è oltre... Fa vedere chiaramente l'immagine..
  • roberto caterina il 03/11/2013 08:01
    un cerchio che appare sempre quando le cose si muovono che a volte ci protegge, a volte no, mentre il dolore ha un andamento lineare che evidenzia l'assenza e il vuoto.
  • Antonio Garganese il 03/11/2013 05:23
    Il sasso lanciato nello stagno come meta di progetti che non si realizzano per timore o per non voler sbagliare. Una ricerca che potrebbe anche andare a buon fine. Il tempo perso si può sempre trovare. Piaciuta.

2 commenti:

  • Alessandro il 03/11/2013 16:20
    Un continuo calpestare i propri passi, gli stessi errori, gli stessi dubbi. Piaciutissima
  • LIAN99 il 03/11/2013 07:49
    Cara Chiara, davvero molto intima ed intensa questa tua lirica che emoziona e fa vibrare l'Animo grazie alle suggestionivche trasmette. Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0