accedi   |   crea nuovo account

Un fiore giallo

I muri fatti con perizia
lasciano parlare le cose
danno loro parole intere
e chiara e bella voce
che sa raccontare gli interni sensi
e gli angelici splendori

E così una pietra o una foglia
hanno molti modi per dire
ciò che torna tra le fessure
di un tempo mai trascorso
Ma una nascita è
dove la meraviglia
raggiunge tra le stelle
l'unico amore a lei concesso
lucida favilla
dell'amica notte.

E se il sogno
compare al sonno che pur tarda a venire
il desiderio d'amore raggiunge
il mio sguardo
come fiore giallo nato
dove è più bruna e calda
la sabbia del lago.

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • LIAN99 il 03/11/2013 16:35
    Poesia suggestiva ed intensa che avvolge l'Anima con palpitanti emozioni. Evocativa di ricordi e scenari da sogno espressi con incisive immagini poetiche. Bella davvero.

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 03/11/2013 17:23
    divagazioni notturne, piaciuta
  • Alessandro il 03/11/2013 16:07
    Una divagazione surreale forgiata nelle ore notturne. Bella
  • Rocco Michele LETTINI il 03/11/2013 10:06
    Ammaliante verseggio lodevolmente forgiato... FELICE DOMENICA.
  • Anonimo il 03/11/2013 08:31
    Sempre immagini bellissime quelle che le tue poesie ci donano.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0