PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Prima o poi

Secondi minuti ore.
Battiti legati ad un polso
non cambiano mai.

Indifferentemente il figlio del tempo
via soffia via là in fondo alla via..
pure l'ultimo debole respiro.

Vuoti pozzi silenti e sofferenti
dai fondi graffiati da sempre
da mani malate, disperatamente
attendono un tic e tac dall'alto
di un cielo.

Vecchie frasi e frati di un tempo,
chiusi anche loro dentro tra messaggi
messe ori e ore, indifferentemente
cantavano scrivendo che prima o poi,
ma poi.. da allora a ora,
mai più nulla si sentì.

Una vita nascosta e lontana da tutto
e da tutti, osserva il grigio fondo
dal suo eterno orologio,
Fogli e figure distese e ferme su
intese gocce di pioggia,
segnano inivitabilmente la fine
di un'ora.

Secondi minuti ore,
indifferentemente inivitabilmnte
via scorrono via,
là..
verso un senso un battito,
.. un segno,
un volto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 26/10/2016 09:40
    apprezzat... complimenti
  • Giulia Aurora il 12/11/2013 02:01
    il tempo inesorabile che ci segna e ci fa riflettere molto profonda
  • Anonimo il 04/11/2013 13:03
    è la terza poesia di oggi che mi sento addosso come un vestito su misura... bravissimo
  • Rocco Michele LETTINI il 04/11/2013 07:45
    Lo scorrere del tempo in un un forgiato pregno di meditazione e di verità...
  • Vincenzo Capitanucci il 04/11/2013 06:50
    la sveglia del cielo... sembra che si sia fermata... forse qualcuno si è dimenticato di ricaricarla... mentre il tempo ammanettato al polso... scandisce le ore ad un cuore... che non dorme..

    ottima Denny..

11 commenti:

  • augusto villa il 28/12/2013 23:53
    ... e speriamo che sia il volto giusto!
    Sfigato come sono... non vorrei portarmi la nuvoletta di Fantozzi... anche nell-aldila!...
    Comunque... il tempo che passa mi da disagio...
    La vita dura troppo poco... quando schiattero... andro a reclamare e sollevero questo problema... Ah sisi... mica gliele mando a dire... io!... ahahah... Ciao Denny... e Auguri per il tempo che ancora dovra passare dalla strettoia della clessidra...
    Chiedo scusa per gli accenti... ma Babbo Natale non mi ha portato la tastiera nuova...
  • Maria Teresa il 17/12/2013 12:10
    "Secondi minuti ore,
    indifferentemente inevitabilmente
    via scorrono via,
    là..
    verso un senso un battito,
    .. un segno,
    un volto".
    Bella, bella, bella.
    Gli ultimi versi, poi, racchiudono il senso dello scorrere inevitabile del tempo, indicandone anche l'eventuale direzione.
    Grande denny (come sempre).
  • karen tognini il 17/12/2013 10:35
    che meraviglia Denny... e' stupenda!!!!
    Una vita nascosta e lontana da tutto
    e da tutti, osserva il grigio fondo
    dal suo eterno orologio,
    Fogli e figure distese e ferme su
    intese gocce di pioggia,
    segnano inivitabilmente la fine
    di un'ora.
  • Ugo Mastrogiovanni il 23/11/2013 17:26
    Secondi, minuti ore, indifferentemente inevitabilmente via scorrono via... forse una crudeltà, ma una realtà cruda e (diciamo la verità spesso anche bella, come la tua poesia.
  • Anonimo il 10/11/2013 16:30
    inesorabilmente scorre via... bellissma denny un bacione
  • Anonimo il 09/11/2013 13:22
    Ore che scorrono lentamente, in attesa che qualcosa arrivi e porti cambiamenti importanti nella nostra vita. Versi davvero molto intensi ed emozionanti.
  • Aedo il 08/11/2013 22:43
    Poesia di grande intensità, ricca di emozioni. Bravo!
  • Alessandro il 05/11/2013 14:37
    Prima o poi, l'arrivo di un segno, di un cambiamento che si fa attendere. Piaciuta
  • Anonimo il 04/11/2013 09:30
    Gli orologi corrono sempre, la vita spesso <quanto è ferma> sulle sue vergogne e sofferenze più grandi!
  • anna rita pincopallo il 04/11/2013 07:15
    molto molto bella bravo Denny piaciutissima
  • loretta margherita citarei il 04/11/2013 04:37
    il tempo inesorabile scorre, piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0