accedi   |   crea nuovo account

Rosso ieri e bianco domani

Rincorrere le nuvole
abitua ai temporali
ma quanto fa male
interrogare i dubbi

Nulla è come previsto.

Nessuna risposta rimane
fra le mani quando ti cerco.
Tanto domani mi sveglio.

Un letto di ortiche, tiene sveglie le mie notti
lontana dal frastuono dell'indifferenza
silenzioso come un pianto
dentro la nebbia qualcosa si sta preparando
e non è solo un tentativo di dimenticanza
La stessa strada di sempre.
Rosso ieri e bianco domani

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0