accedi   |   crea nuovo account

Sogni giovanili

O, Musa ispiratrice
come per Dante
la mia Beatrice
che da distante
sogni carpisce
e il cuore rapisce
ascolta la supplica
che mando al mio Dio
che più non esista
una massa di "Io"
ma un'insieme di "Noi";
o, fata che vegli
sui sogni indifesi
li prendi per mano
e trascini i loro labri
distrutti, sporchi e strappati
desideri
in un cielo accogliente
pien di bella gente
aiutami, tu a sognare
come io da prima facevo
come da prima vivevo e nascevo
portami ad amare la mia poesia
portami dove è possibile fare
la pace che uccide peggio della guerra
la salma che fluttua
del sangue sulla terra...

Il cuore s'appiena
di parole in disuso
i denti stretti
lo stomaco chiuso
in un sonno
che ristoratore non è
c'è il rischio di perdersi
in domande e perché
ci si può smarrire
ci si può trovare
colombe di ebano
gabbie vuote
e mani che tremano
e perdere per sempre
il proprio sé
ma una luce mi guida
nel cammino sì ardito
ella porta il tuo nome
il tuo anello al dito
un dolce canto
una melodia
che non è più mia

12

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 05/11/2013 22:00
    Noi... parola magica... Fatata e tanto sognata... Stupenda poesia complimenti.

6 commenti:

  • Anonimo il 06/01/2014 18:51
    più ti leggo, più mi convinco che non ti mancano né le letture (ma devi ampliarle sempre), né la base culturale. sopra potrai costruirci qualcosa. ma la lingua va ''svernata'': Dante e lo stilnovo sono bellissimi, così come il petrarchismo, e certo leopardismo, ma da allora la nostra poesia è cambiata molto. altrimenti corri il rischio di risultare un ottimo imitatore, mentre hai molto di tuo da dire in piena originalità
  • Anonimo il 21/11/2013 15:26
    "Che più non esista una massa di Io, ma un insieme di Noi"!...
    Basterebbero queste sole parole per fare della tua poesia una meraviglia.
  • salvo ragonesi il 20/11/2013 18:46
    Continua a sognare hai una vita davanti a te. bravo. salvo
  • Stanislao Mounlisky il 07/11/2013 06:44
    sei ganzo, giovane amico. vai avanti così
  • loretta margherita citarei il 06/11/2013 04:26
    molto originale piaciuta
  • Alessandro il 05/11/2013 22:47
    Davvero interessante, riletta due volte.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0