PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Umidità del buio

Nell'oscurità della notte
l'umidità della pioggia
penetra nelle narici.

Echi di dolori lontani
portano fragranze inumidite
di legnosi cipressi.

Il tintinnio delle grondaie
intona il requiem
delle anime solitarie.

La notte sia la culla di una sperata pace
nell'oscuro buio
di un cielo di Novembre.

 

4
7 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/11/2013 15:36
    Un senso di fastidio si coglie nel titolo, proprio come l'autrice intendeva provocare, nel lettore, scorrendo la sua poesia. Tuttavia, nella chiusa, un moto positivo, si legge, in contrapposizione al resto della poesia.
  • Glauco Ballantini il 08/11/2013 14:46
    "Cala Novembre e le inquietanti nebbie gravi coprono gli orti,
    lungo i giardini consacrati al pianto si festeggiano i morti, Cade la pioggia ed il tuo viso bagna di gocce di rugiada
    te pure, un giorno, cambierà la sorte in fango della strada, in fango della strada..." F. Guccini
    Dedicato a Novembre, un sentimento di morte, ma la vita vincerà!!
    Come "la marsigliese" Casablanca, se uno la intona, altri si uniranno.
    L'ho cannata? Ormai è una scommessa.
  • Caterina Russotti il 07/11/2013 21:42
    È nel buio della notte, quando nessuno vede... Che l'umidità della pioggia penetra nelle narici... Stupendi e profondi versi che mettono a nudo sentimenti di solitudine nel grigiore novembrino.
  • Alessandro il 07/11/2013 19:27
    Già l'evidente sinestesia del titolo mi ha colpito profondamente. E poi arriva questo cielo notturno, la pioggia novembrina in un quieto concerto.
  • Anonimo il 07/11/2013 17:06
    Versi molto belli, intensi. Sai descrivere molto bene le tue sensazioni, i tuoi sentimenti in parole poetiche.
    Certo che Novembre è un mese un po' triste, specialmente quando piove... ma quando ci sono le belle giornate la natura offre stupendi paesaggi, i colori vivaci e finchè si può si cerca di fare delle belle passeggiate... vuoi venire con me Stella?
    Bellissima poesia!
  • Auro Lezzi il 07/11/2013 07:49
    Passerà presto sto novembre uggioso.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/11/2013 05:35
    La notte sia la culla di una sperata pace...

    Ho estratto questo tuo magnifico verso per plaudire quanto decantato con incancellabile chiarezza...

7 commenti:

  • SalvatoreCierro il 09/11/2013 22:06
    il caldo rifugio della notte è l'ambiente ideale per trovare soluzioni contro il freddo del nostro novembre, fatti forza, esprimi gli stati d'animo con tanta facilità, lo apprezzo tanto
  • Giulia Gabbia il 08/11/2013 08:55
    un immagine stupenda dai versi dolcissimi..
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 08/11/2013 08:42
    (solo, rivedrei un paio di ripetizioni) ciao bbella...
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 08/11/2013 08:41
    ... L'HAI RESA TALMENTE UMIDA CHE MI HAI FATTO VENIRE UN DOLORE ReuMANTIKO IN Più!!!
  • loretta margherita citarei il 07/11/2013 18:05
    bella poesia coinvolgente, 1 beso
  • Ferdinando Gallasso il 07/11/2013 08:16
    Bellissima, autunnale, oscura e suggestiva come piace a me!
  • Chira il 07/11/2013 07:12
    ... notte buia e tempestosa... anche per l'anima ma è la stessa notte che culla speranza e pace. Versi intimi, personalissimi. Poesia molto sentita. Bella bella, stella!
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0