accedi   |   crea nuovo account

Io uomo, tu Angelo

Oh! Germano gemino.

Quel dì, da mano Divina
tu fosti eletto, Angelo.

Per custodire me
uomo, dal male
dell'orbe terracqueo.

Oh! Spirito Celeste,
creato da Dio,
che vivi nella mia
anima peccatrice,
salvami!

Non ti piango,
oh! Germano gemino,
perchè dal quel dì,
noi siamo,
Spirito e Corpo

io uomo...
tu Angelo!

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • augusto villa il 18/09/2007 15:27
    Sì, siamo sia bene che male... però a volte mi vien voglia di dire all'Angelo: "Tu sì che vai bene!!!"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0