accedi   |   crea nuovo account

Baciano il cielo

Ateneo di primavere, che ritardano
mescolanza d'occhi abbigliati
In una notte blù scuro
Il bagliore che si fa piccolo
nella ruga del volto

Breccia di maiolica orientale
incrinata a sbriciolarsi

Sfregio lieve, che oltrepassa la linea
La dove attendi di più.

Pensieri sinuosi
Evado in un turbine di venti
che s'insinuano tra i grattacieli
A baciare il cielo
ed io ti stringo la mano
Più forte ancora

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Giulia Aurora il 12/11/2013 20:38
    Si mi piace scrivere mi viene facile essendo lunare scrivere mi èpiù congeniale
  • Anonimo il 12/11/2013 16:37
    ... A baciare il cielo
    ed io ti stringo la mano
    Più forte ancora

    Bei versi Giulia. Ho letto tutte le tue poesie... scrivi molto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0