accedi   |   crea nuovo account

Quel che non c'è

Quel che non c'è
è il mostrarsi al balcone della vita,
sperando di scorgere
il fulgido orizzonte,
ma orizzonte non ce né.

Quel che non c'è
è la fragranza del "noi" costume,
mansueto dei giorni trascorsi,
di respiro raro e prezioso,
sollievo senza macchia,
divenuto lezzo
dal dì tristo.

Quel che non c'è
È il fagotto della chicca,
del raro confetto da "noi" confezionato,
amante boutique,
amorevolmente in due.

Quel che ora c'è
è il trascorrere senza te.

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/11/2013 08:59
    Il continuo pensare dell'autore alla persona del cuore, lo coinvolge ancora emotivamente, lasciandolo riflettere sull'amore perduto e sulle promesse sentimentali di mangiare assieme quel "confetto dell'unione" che non c'è più, dopo lo spezzarsi dell'affettivo legame. Malinconica lirica, pregna di "amaro" sapore.
  • Caterina Russotti il 12/11/2013 19:04
    Un tempo senza te... Il confetto del noi che non c'è.. Un'amore perduto e tanto ricercato... dolci versi che nella sua chiusa esprimono solitudine. Bella
  • Rocco Michele LETTINI il 12/11/2013 16:36
    Una fredda chiusa per un eloquente e diligente verseggio...

2 commenti:

  • Alessandro il 13/11/2013 00:22
    Una mancanza importante che si riflette anche nelle piccole cose quotidiane. Ogni dettaglio rispecchia l'assenza dell'anima gemella.
  • Anonimo il 12/11/2013 16:43
    Quel che ora c'è
    è il trascorrere senza te...

    La chiusa dice tutto!

    Molto apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0