PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Estiva

Strada soleggiata d’agosto
con muri d’orto crepati;
l’aria è immobile:
un rumore ruvido, distante
distoglie la mia mente
dai ritmi quotidiani.

Una foglia si muove e
rotola nei miei pensieri questo
evolvere lento delle stagioni.

Mi fa compagnia il calpestio della terra,
il vento di questo ennesimo giorno
mi porta lontano.

Tutto tace, nella calura meridiana.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/08/2013 05:21
    Molto apprezzata, complimenti.

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 21/09/2007 20:02
    Anche un dettaglio d’estate stimola il bravo Teodoro De Cesare ad importanti riflessioni e passeggiando ne fa poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0