accedi   |   crea nuovo account

Villa sul lago

Guardo ammirato la villa
stupenda a riva di lago
gioiello di nobile casata
perla d'un parco sontuoso.

La visito per una mostra
d'artisti di grande pennello
di stanza in sala più bella
portando ovunque lo sguardo.

Rifletto sull'arte e la fama
seduzioni del ricco
ai talenti di misera nascita.

E mi ricordo il passato
con povere genti di norma
use all'insulto del lusso.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/11/2013 17:17
    Mi vien da dire scorrendo questi tuoi mirabili versi: estasiato è l'occhio nel veder sì tanto decoro non il cuore a soffrir per cotanta indifferenza ne lo genio che ne la povertà ha vissuto ne la suo mesto vivere...
    VITA D'ARTISTA... ANZI POVERTA' D'ARTISTA... LA STROFA DI CHIUSA UN ACUTO SAPIENTEMENTE LASCIATO...
    FELICE DOMENICA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0