PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ribelle riflessione

Ma
è necessario che la scrittura
sia un umile segno d'amore
che dica alle ombre
Non fasto
né orgoglio né finta pietà
sono quel colore che manca
all'anima
ma
un anomalo pensiero di luce
che aggiunga dolce compagnia
alla mente
e sospiri e sfavilli
avendo incontrato Voi
che siete ribelle riflessione.

 

1
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 18/11/2013 21:22
    Pensieri e domande spontanee che nascono nel cercar di comprendere quale sia il modo giusto per esprimere un pensiero di amor cortese... Credo che non ci siano modi se non la capacità di saper entrare nell'animo di chi legge.. Bella
  • Alessandro il 18/11/2013 15:08
    Nessuna arroganza, nemmeno finta pietà. La scrittura dev'essere sincera. Bella
  • Rocco Michele LETTINI il 18/11/2013 07:48
    Una ribelle riflessione che evidenzia l'anomalo pensiero di luce che non porta un cortese amore, per una duratura dolce compagnia...
    Ecco il colore mancante all'anima... sublime considerazione...
    IL MIO ELOGIO E LA MIA FELICE SETTIMANA ROBERTO...

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 19/11/2013 05:08
    piaciuta e pensiero condiviso
  • Eugenia Toschi il 18/11/2013 11:08
    Tutto contribuisce alla "crescita" nel percorso della vita.
    Piaciuta tanto questa riflessione Roberto.
  • Anonimo il 18/11/2013 07:54
    Benedette le ribellioni della mente che rendono l'anima libera, ma benedetta anche l'umile concezione di sé stessi che permette di accogliere utilmente i contributi di riflessione altrui.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0