accedi   |   crea nuovo account

Bonaccia

Mare tempestoso
mi circonda.
Resisto.
A grandi bracciate
raggiungo
la sicura isola
di mia fede.
Guardo.
Mi fermo.
Ora ride d'azzurro
il mare di mia vita.

 

1
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 19/11/2013 22:49
    La sponda dorata oltre la tempesta di dolore. Il lido salvifico, forse un rifugio in noi stessi o nell'affetto di chi ci è vicino. Bella
  • Anonimo il 19/11/2013 20:01
    Una grande forza interiore dona all'autrice la capacità di resistere al mare tempestoso della vita che l'avvolge tutta. Raggiunta "l'isola di fede sicura", porge lo sguardo attorno, ove la serenità si mostra nell'azzurro colore delle metaforiche acque marine dell'esistenza sua.
  • Rocco Michele LETTINI il 19/11/2013 19:44
    Stupenda, ne la raggiunta meta: l'azzurro mare de la sua vita... la calma conquistata dopo grandi disfide... IL MIO ELOGIO

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0