accedi   |   crea nuovo account

E poi

Cerco strade non drogate di ricordi,
abbasso gli occhi sulla vita,
la mente bloccata dal passato,
chiuso... a dieci mandate il mio cervello,
per conservare le lacrime
per conservare la pazzia,
oramai al limite...

Chissà se il tempo, parlerà di farfalle
o continuerà a parlare di larve,
Io la larva
che aspetta i sorrisi veri,
quelli che costano troppo
o che forse nemmeno esistono.

Grappoli di istantanee, le guardo,
mi chiedo se quelli siano sorrisi veri,
quelli con te a mano presa,
se quelli tra noi erano sguardi veri
se quelle parole danzavano nell'aria
per poi fermarsi nel cuore,
o erano solo pezzi di sillabe,
nate e morte li;

Forse hanno ragione gli altri,
quelli che dicono che un punto finisce una frase,
in fondo quando una canzone finisce
dopo ne inizia un'altra,
in fondo quando finisce una poesia,
giri pagina e ne inizia un'altra...
Forse avete ragione voi,
voi che sapete girare pagina,
per ora seguite la mia firma
dopo
beh dopo
è un'altra storia...

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 21/11/2013 09:07
    Una firma che apre la sua anima in chi la vuol leggere... Ma pronta a voltare pagina se c'è ne sarà l'opportunità... Bella

6 commenti:

  • Giulio il 04/07/2015 08:22
    quelle canzoni che non dovrebbero finire mai... quando finiscono andiamo nel panico, nell'angoscia e diciamo ancora...
  • Fabio il 22/11/2013 22:17
    grazie, siete stati molti gentili, sono iscritto qui da nemmeno una settimana, e queste sono le mie prime pubblicazioni, grazie per il benvenuto
  • loretta margherita citarei il 21/11/2013 04:46
    molto apprezzata complimenti
  • Anonimo il 21/11/2013 00:27
    Aspettiamo tutti, sempre, qualche sorriso che non arriva... ma sempre possiamo darcene e darne...
  • Alessandro il 20/11/2013 22:18
    Un dialogo a tu per tu con il lettore, un'ironia aspra e sincera.
  • Anonimo il 20/11/2013 19:37
    Già... Noi arriviamo fino alla firma... La verità del contenuto, quella autentica e piena, mai possiamo coglierla.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0