PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lacrime Sarde

Piove,
e ancora nessuno sa,
che la natura si sta preparando...

Quando la Natura si ribella,
l'uomo non può far nulla per opporsi,
... indomabile segue il suo corso.

Piove,
innumerevoli gocce di lacrime
scendono lungo i visi a colmare il vuoto
che un fiume in piena ha lasciato,
portando via con se corpi e corpicini.

Vite spezzate
... ancor prima di essere vissute.

Sì, la natura si ribella...
e sa fare a meno dell'uomo.

Sono lacrime
che scendono silenziosamente...
strette in un dolore incontenibile
a dare l'ultimo saluto.

Sono lacrime Sarde a scendere silenziosamente...

Piove sulla terra e nel cuore della gente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 22/11/2013 22:52
    Attenta sagace a seguire temi delicati ed attuali una stesura che prende e fa riflettere a fondo
  • Don Pompeo Mongiello il 22/11/2013 10:04
    Qui mi associo a tutti i più belli commenti e recensioni, aggiungendo il mio plauso sincero.
  • Anonimo il 22/11/2013 09:03
    sempre molto dentro ai problemi delle persone, e non si puo che condividere questo dolore... bravissima nella stesura
  • Auro Lezzi il 21/11/2013 11:32
    Troppo spesso è la natura ad esser violentata dall'uomo.. Se così non fosse, si ribellerebbe molto di meno... Ma persone come te non sarebbero capaci di far male alla natura. E più di una leggera pioggerellina LEI non ti donerà..
  • Francesco Andrea Maiello il 21/11/2013 10:12
    Lacrime Sarde a coinvolgere, purtroppo, tanta povera gente come il recente uragano nelle Filippine.
  • Anonimo il 21/11/2013 08:32
    ... e l'uomo è impotente su fatti del genere, Caterina.
    Sono lacrime di dolore... un dolore immenso... e non vi è tempo nemmeno per questo, se non rimboccarsi le mani e andare avanti.
    Stupenda e coinvolgente poesia. Brava Caterina.

15 commenti:

  • giuliano lazzarini il 09/02/2014 13:31
    è vero, la natura sa fare benissimo a meno dell'uomo. e non manca di farcelo ricordare spesso...
  • sira il 21/12/2013 21:23
    Molto toccante, brava!
    Complimenti!
  • Parole che sanno riflettere il dolore per il tragico evento che ha seminato morte in Sardegna. Un lutto che rimane nel rispettoso ricordo di una bella poesia!
  • adry il 24/11/2013 13:08
    Dedica molto, molto sentita. Non aggiungo altro.
  • Alessandro il 22/11/2013 00:37
    Dedica forte e attuale. Sembra quasi di essere in guerra con la natura. O con noi stessi.
  • loretta margherita citarei il 21/11/2013 17:47
    molto bella e veritiera brava
  • Anonimo il 21/11/2013 16:32
    l'uomo si sente al di sopra di tutto, ma in realtà è soltanto un puntino nell'universo, la natura provoca ancor più danni e lacrime per colpa soprattutto dell'uomo. Nelle opere dell'autrice si percepiscono le sue sensibili emozioni
  • Anonimo il 21/11/2013 16:03
    Una stupenda dedica, fatta con sensibilità e partecipazione, al popolo sardo così duramente colpito.
  • Fabio Mancini il 21/11/2013 15:33
    La tua è una bella dedica al popolo Sardo. Solo la tua sensibilità poteva affrontare un argomento talmente delicato. Brava, Cate. Fabio.
  • Anonimo il 21/11/2013 12:38
    Bella e meritevole questa poesia che sgorga dal cuore, aprendo in esso una finestra, quella della solidarietà umana. I miei complimenti... la faccio mia, come si dice in parlamento. Ciaociao
  • Caterina Russotti il 21/11/2013 12:38
    È vero Emilano.. Per quanto so che in parte è colpa nostra se la natura si ribella.. È da ieri sera che non riesco a smettere di piangere... Come del resto mi è successo per la tragedia delle Filippine...
  • Emiliano Francesconi il 21/11/2013 12:30
    E piove anche sull'animo del poeta affranto e impotente di fronte a tanta tragedia!!!!!!!! Struggente, bella!!!!!
  • Vincenzo Bombardieri il 21/11/2013 12:26
    Ogni anno si ripetono queste tragedie e ancora poco si fa per impedire che ciò accada di nuovo.
  • Anonimo il 21/11/2013 10:33
    Veramente l'uomo à spesso più fonte che vittima di tante ribellioni violente della natura... alle varie e gravi forme d'incuria o danneggiamento di cui, non la natura ma proprio l'uomo è responsabile.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/11/2013 08:40
    Lacrime che silenziosamente scendono... Piove sulla terra e nel cuore della gente...
    Un'intensa riflessione lascia questo tuo, pur sofferto distico:
    Sì, la natura si ribella...
    e sa fare a meno dell'uomo!

    LODEVOLE FORGIATO PREGNO D'AMORE PER UNA TERRA CHE MERITA TUTT'ALTRO CHE PAGINE PENOSE...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0