accedi   |   crea nuovo account

Il pakistano

E il pakistano passo' tra i tavoli
Offrendo con insistenza
Rose rosse
Mi sfilai delicatamente
La dentiera
E gli morsicai la mano e la rosa
Rossa
Fuggi' verso il cimitero
Da dove era venuto
Con i suoi fiori rubati

 

0
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 22/11/2013 17:53
    In poesia un gesto che non viene apprezzato dal poeta..
  • Vincenzo Bombardieri il 22/11/2013 16:45
    L'immigrazione selvaggia crea continuamente dei problemi a questa gente che adotta qualsiasi espediente per sopravvivere.
  • Rocco Michele LETTINI il 22/11/2013 14:32
    A volte far rifare il percorso è lezione di vita... è fargli capire lo sbaglio... è dirgli che c'è qualcuno ancora che si ribella al malsano agire... Un diligente e istruttivo versicolato...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0