accedi   |   crea nuovo account

Paolo

Saulo lo fariseo,
co' la cittadinanza romana
Paolo diviene,
e li cristianucci
a volontà perseguita,
ma 'no vento accecante,
da lo destrier
lo smonta,
mentre 'na Immagine
gli appare
e a seguir la Croce
senza indugio
lo induce.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 22/11/2013 19:20
    Una mirabile biografia de lo discepolo Paolo lodevolmente verseggiata
  • Anonimo il 22/11/2013 17:40
    Abile e versatile, Don Pompeo, ci illumina di quella accecante luce per una concreta redenzione.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0