PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La cantonata

La comare sempre attenta
a tivù e telegiornali
fa del gossip - sembra strano -
il suo pane quotidiano.

Le notizie di paese
son gustosi bocconcini
da intaccare a poco a poco
come fa la legna al fuoco.

Poi un giorno un "qui pro quo"
di natura ospedaliera
diede inizio - ahimè! si sa -
a briosa ambiguità!

Prenotatasi al reparto,
con la mente alle notizie,
la fatale distrazione
fu di fatto uno svarione.

Quell'equivoco banale
generò l'irritazione
di inutili trasferte
e promesse assai incerte.

La comare corse invano
rimediare ogni suo fallo:
l'ostinata sua ragione
era fuori discussione!

Ma ahimè! quella degenza,
per un burbero destino,
fu di fatto rimandata
a una data imprecisata!

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 24/11/2013 14:43
    Simpatica poesia in rime che rende piacevole la sua lettura nella sua ironica stesura.
  • Alessandro il 24/11/2013 01:10
    Stile eccelso, bel gioco di rime, satira irresistibile.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0