accedi   |   crea nuovo account

Penso a lei

Penso a te, alla tua pelle.
Al tuo sguardo, alle tue mani.
Penso a te, che mi tormenti
Semplicemente se ti allontani.

Penso a te, con quel sorriso,
Con quell'odore, che sol tu hai
Penso ogni notte, a quegli abbracci
Che spesso e forte tu mi darai.

Senza paura, per una volta,
Penso a te. Alla tua croce,
Alle parole, alla tua fede.
Penso a te e alla tua voce.

Penso a tutta quella tua
insana voglia di aver ragione,
E di essere forte, di esser vera
Come un frutto di stagione.

Penso a te, che sei bella e,
inconsciamente sei la mia musa
Penso a te, che sei stupenda,
Ma più di me, sei confusa.


Ma amo te, senza ma e se.
Penso a me, che penso a te
E che sto zitta nella paura,
Stretta al cuore dai perché.

Penso a noi, io la bambina,
Tu la maestra, ma io lo so
Che nei tuoi occhi,
Un giorno o l'altro,
Se tu vorrai, mi perderò.

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/11/2013 17:06
    Com'è possibile che mi sia sfuggita questa poesia? Forse non c'ero!
    Complimenti, ottima poesia per la forma e contenuto.
    Bravissima.
  • Caterina Russotti il 24/11/2013 14:57
    Un pensiero verso la persona che si ama.. Nel desiderio che quel sogno si avveri in versi dolci e delicati... Bella

2 commenti:

  • Anonimo il 26/11/2013 17:33
    Una bellissima poesia piena di amore espresso in modo intenso e delicato insieme
  • Alessandro il 24/11/2013 01:11
    Romanticismo intenso ma non melenso. Ottima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0