PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Epilogo doloroso

Un dolore straziante
mi trafigge l'anima al
sol pensiero
di non poter mai stare insieme,
ma mi basta rivederti
per stare di nuovo bene.
Con il tempo forse
ti allontanerai dai miei pensieri,
ma non dal mio cuore
che oramai ti appartiene.
Ed è giunto il momento,
epilogo doloroso,
di questa nostra storia
che non può esistere
al di fuori
dei nostri pensieri,
al di fuori
dei nostri cuori...

 

4
6 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 26/11/2013 02:04
    Be per essere una che non sa scrivere te la cavi molto bene . Molto profonda tanta amarezza nel finale
  • Nicola Lo Conte il 25/11/2013 19:24
    Amore profondo che può vivere solo nel cuore di chi si ama, ma non alla luce del sole.
  • Anonimo il 24/11/2013 17:00
    Una storia d'amore molto intensa e sofferta con la consapevolezza di un futuro incerto.
    Molto bella e coinvolgente.
  • Caterina Russotti il 24/11/2013 15:16
    Credo che questi versi esprimano come nella vita si possa lasciare qualcuno anche per amore... Versi profondi e pini d'amore...
  • Anonimo il 24/11/2013 14:53
    Una sofferenza che neanche l'addolorata, sembra aver provato! Mi piace perché spontanea.
  • Alessandro il 24/11/2013 01:15
    L'epilogo disastroso si fa tristemente reale, quello gioioso resterà solamente nei sogni. Bella e sofferta

6 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 03/12/2013 11:12
    Partecipo all'epilogo della tua storia e ammiro i tuoi versi, ma voglio confortarti ricordandoti che per i latini la storia (historia) era anche ricerca, indagine, cognizione; considerala anche tu così, servirà a distrarti.
  • karen tognini il 29/11/2013 07:46
    Purtroppo a volte va cosi'...
    molto bella e sentita... complimenti e benvenuta...
  • augusta il 25/11/2013 10:49
    come tutte le storie d'amore... intense ti fanno stare male.. 1 beso.
  • Anonimo il 25/11/2013 08:21
    triste, malinconica, fatta mia, come un po tutti...
  • adry il 24/11/2013 13:25
    Ho apprezzato i vostri commenti. Grazie mille!
  • Anonimo il 24/11/2013 13:13
    Una poesia "sentita", nel senso che il lettore percepisce quasi un blocco, un ostacolo, ad un amore così grande da accontentarsi di pochi attimi per poter restare vivo e reale.
    Sembra quasi una poesia scritta per un amore "particolare", sognato o impossibile, fugace ma molto grande... ma potrei pure sbagliarmi, la poesia è una cosa che sento a pelle, senza preparazione culturale specifica.
    Epilogo doloroso: ecco, il titolo orienta il lettore verso la tristezza, forse a causa dell'impossibilità di essere partecipe di un amore gioioso, duratuiro, sereno, stabile.
    In tal senso l'animo del lettore diventa solidale con la poetessa... e non si capisce bene il motivo, se non quello della solidarietà amorosa. ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0