accedi   |   crea nuovo account

Dama nera

La notte mi avvolge tra le lenzuola
e il sorriso di Luino attraversa il lago,
la mia mente oltre le Alpi vola
e ricolora un sogno diventato vago;

una dama nera mi esplode dentro
e ha quasi distrutto la mia fortezza,
duello spietato con un sentimento
ma mi disarma e mi distrugge con dolcezza;

prigioniero di eventi ormai avversi
lascio che soffice neve ghiacci il mio cuore,
presto inseguiremo destini diversi
ma se ci supera il fato ho ibernato il mio amore!

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 24/11/2013 15:41
    Immagini suggestive di una notte a Luino, avvolto dalle lenzuola e dal buio della solitudine, sognando una donna. Bella

2 commenti:

  • Giovanni Russo il 24/11/2013 16:04
    Caterina, sempre gentile. Grazie!
  • Alessandro il 24/11/2013 01:20
    Una dama nera come la notte, un sogno proibito che ci conquista.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0