PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solo l'anima

Resteranno solo fili
ragnatele e sassi
nemmeno più i ricordi
aggrappati all'ultimo neurone
Solo l'anima, incisa
solcata da ferite
baciata dalle lacrime
dall'irragionevole gioia
seme
per una prossima vita

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 26/11/2013 14:38
    Stupenda una vita raccontata nella metafora delle ragnatele e del seme... Qualcosa di statico e vecchio e qualcosa di dinamico, giovane che cresce...
  • Giulia Aurora il 25/11/2013 22:11
    Già bellissima chiusa far tesoro dell'esperieza nella ragnatela della vita

3 commenti:

  • ciro giordano il 27/11/2013 21:40
    che dire... rileggendomi la trovo un po' pretenziosa.. parlare dell'anima, di questo grande mistero in poche parole... grazie a tutti per la vostra attenzione e gentilezza
  • loretta margherita citarei il 26/11/2013 06:24
    molto apprezzata complimenti
  • Alessandro il 26/11/2013 00:20
    Un'anima che, sfaldandosi, riesce a deporre nel terreno l'ultimo brandello di sé, il seme della rinascita.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0