PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora prima

Non dopo
apprendi ad essere
sincera
Non dopo
dì che la speranza
è legittima
ma prima come vera Scienza
che sorprende i fantasmi
sotto la pioggia
quando la nuda voce
sa cantare contro la guerra
gli eretici e i poveri antenati
che hanno costretto il cervello
a credere in ciò che non era davvero
invisibile.

L'amore sempre sa dove
si trova questo prima.

 

0
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/11/2013 15:27
    Un laudo dovuto e sincero per questa tua sublime!
  • Caterina Russotti il 26/11/2013 15:11
    Versi che invitano guardare con gli occhi del cuore. Un po' come fanno i bambini. Stupenda.
  • stella luce il 26/11/2013 10:18
    Antenati che hanno creduto nell'odio... ma l'amore resta e regna e vive ancora prima di tutto... ed allora arriverà a curare quei cuori... versi letti e riletti davvero stupendi
  • Rocco Michele LETTINI il 26/11/2013 09:12
    L'amore sempre sa dove
    si trova questo prima.

    UN SAGGIO, RIFLESSIVO, ACUTO VERSEGGIO. IL MIO ELOGIO E IL MIO PLAUSO.

1 commenti:

  • Alessandro il 26/11/2013 23:39
    Il sentimento come risposta universale, la passione come fede genuina che abbiamo perso nel tempo in favore dei falsi idoli.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0