PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Nell'ora stanca
il matto salva il mondo
se il savio manca.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 30/11/2013 15:16
    I pazzi parlavano per volontà degli dei ed erano rispettati, per quanto io ricordo di quel mondo greco che mi affascina ancora. Così ricordo ancora che Astolfo si recò in groppa all'Ippogrifo a recuperare sulla luna l'ampolla contenente il senno perso di Orlando. L'Ariosto riteneva che i pazzi fossero i veri saggi ed io gli credo. Se un pazzo salvasse il mondo oggi gliene saremmo grati e riconoscenti. Mi scuso per le mie ingenue divagazioni ed ho dimenticato di scrivere che è un haiku perfetto. Alessandro insegna con chiarezza cosa sia la sinalefe.
  • Don Pompeo Mongiello il 27/11/2013 15:18
    Non capisco perché il pollice che ho alzato, rimane moscio, ma sappi che lo alzo ancora per applaudire questa tua ben fatta.
  • Anonimo il 27/11/2013 07:29
    Anch'io non sono esperta di haiku, ma mi piace. Forse il mondo ha bisogno di un pizzico di follia per salvarsi
  • Rocco Michele LETTINI il 26/11/2013 14:47
    Il matto come àncora di salvezza? Potrebbe!
    IN QUANTO AD HAIKU... SUBLIME NEL SUO STILE POETICO.

14 commenti:

  • Verbena il 08/09/2014 21:54
    profondo pensiero nella forma migliore espresso. Bravo!
  • Fabio Mancini il 06/12/2013 09:54
    Bella e forte l'ironia che isprime il tuo testo. Gradito. Ciao, Fabio.
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/11/2013 10:11
    Purtroppo oggi sono pochi i savi!
  • loretta margherita citarei il 27/11/2013 07:40
    i pazzi salvano il mondo, haikù piaciuto
  • Mara il 26/11/2013 19:22
    Vero, ci vuole un po' di follia per risolvere alcune situazioni!
    Molto bello il tuo haiku.
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 26/11/2013 17:57
    perfetto... ti ringrazio!

    -OGGI HO IMPARATO UN'ALTRA COSA, GRAZIE Al CONFRONTO COSTRUTTIVO!-

    @ VERA... per il nome, è sufficiente fare copia incolla!
    se ti va!
  • Alessandro il 26/11/2013 17:44
    È una sinalefe (vocali accostate di diverse parole che suonano come un'unica sillaba.
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 26/11/2013 17:25
    ... e quindi, per il secondo verso che ne conto 8? SAPEVO degli apostrofi che non vanno considerati... Fatemi sapere, quando avete tempo. grazie!
  • Alessandro il 26/11/2013 17:17
    Nessun errore numerico: sono 5-7-5 (vedi il commento di Vera sulle sillabe).
  • Anonimo il 26/11/2013 16:29
    Non m'intendo tanto di haiku, ma credo che c'è qualche numero di troppo.
    A me importa la sostanza ed è molto bello!
  • Caterina Russotti il 26/11/2013 15:19
    Non sono esperta di haiku... Ma mi piace.. Bravo
  • Anonimo il 26/11/2013 15:00
    A me numericamente risulta perfetto: 5 7 5 Ma tutto dipende da come si legge il terzo verso: non come la prosa, ma con il ritmo che ogni poesia armonica esige, cioè, praticamente, legando <se> ed <il>, come se fossero una sola sillaba. Spero di essere stata chiara, Amica dal soprannome non facilmente trascrivibile da me, specie oggi stanca come sono dopo ore di scrittura.
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 26/11/2013 14:10
    Il succo è molto veritiero ma... hai contato male!
    (a meno che nella mia profonda ignoranza non so dell'esistenza di haiku diversamente numerici!)
  • Anonimo il 26/11/2013 13:14
    Stupendo davvero è, a volte, ciò di cui sono capaci certi "matti"! Il tanto che soffrono li può rendere capaci di tutto!
    E stupenda, nella sua essenzialità, questa tua poesia, Alessandro, giovane dai molteplici sentimenti bellissimi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0