PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il cornuto

Con passo lento cammina contento
grandi sorrisi a chi incontra per strada,
che lo ricambiano con egual calore,
senza sapere che dietro alle spalle
un gran parlare si fa di lui.
Vive allo scuro e non sa niente,
che la sua donna da lui tanto amata
con un altro se l'è spassata
facendolo cornuto e contento...
ma non si sa per quanto tempo.

 

2
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/11/2013 11:59
    Un verseggio inusuale... mirabilmente corredato però...
  • Anonimo il 27/11/2013 11:24
    Passata è la tempesta
    odo il cornuto far festa
    con le corna risplendenti
    ai rai del sol lucenti.

    Signorina pincopallo, ho voluto esprimere il mio compiacimento sulla sua poesia cornifera.
    A Roma, c'è un proverbio che suona più o meno così: Le corna so come i denti, fanno male quando spuntano, ma poi servono per magnà!
    Originale poesia, divertente e, tutto sommato, molto vera ed attuale, in questa società di cornuti e magnaccioni!
  • Caterina Russotti il 27/11/2013 11:21
    O povero... Mi Sto arrivando! Che se lo viene a sapere... Non ne sarà poi così contento..
    Squarci di vita che sono all'ordine del gg oggi come oggi... E vale per l'uomo che per la donna.. Verità decantata in mirabili versi.

7 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 30/11/2013 10:18
    Ma confortiamolo questo poverino, Boccaccio dava del cornuto perfino alla luna! "volti gli occhi attenti alla cornuta luna.
  • loretta margherita citarei il 28/11/2013 05:30
    contento lui contenti tutti piaciutissima
  • Alessandro il 27/11/2013 22:20
    Una figura quasi grottesca, da Spoon River. Bella
  • Anonimo il 27/11/2013 15:57
    Sono queste le belle poesie che scrive la nostra Pincopallo, originale e ironica ma con dei contenuti...
    Ci sono cornuti e conuti: cornuti che non sanno di esserlo e cornuti contenti e se son... contenti siamo contenti tutti!
  • Anonimo il 27/11/2013 15:02
    ops... ho saltato "come"
  • Anonimo il 27/11/2013 14:59
    Bella poesia con un tema forte e di attualità! Poveretto chi le subisce le corna, chissà gli prude la fronte!
  • Caterina Russotti il 27/11/2013 11:21
    Uffa... Volevo scrivere mi sa... Scusaaaa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0