PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tea house

Uno spirito mosse l'aria
e legò il vento

"Tornami a vagheggiar"
Cercami come un vuoto eterno
che si ferma a rimirare le nuvole
e corre
per pensare come tu pensi
ma non ha fretta

Potremmo ancora capirci
ma non del tutto
perché la libertà
è il ricordo di uno sguardo dato
in una tea house
meno austera
di un caffé letterario
e la bellezza è un parco immenso
dove trovare la tua voce
che saluta il talento.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 30/11/2013 14:22
    Il bello dei dolci ricordi è che non hanno fretta. Piaciuta
  • Rocco Michele LETTINI il 29/11/2013 14:40
    La casa del the per ritrovar l'emozione di un'intesa affettiva... Fantastico e sapiente costrutto...
  • Andrea Pezzotta il 29/11/2013 13:37
    Un grande componimento con parole che risuonano formando quasi una sinfonia!

1 commenti:

  • Anonimo il 29/11/2013 13:18
    Non c'è vero amore se non dove esista vera libertà bilaterale!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0