accedi   |   crea nuovo account

Il tradito amore.

Come una piuma cullata dal vento,
volo leggiadro in un soffio pacato,
teneramente mi poserò
su quel cuore che amore diffonde.

Lascerò cadere quel seme stipato con cura,
lo nutrirò di sorgive acque di vita
attenderò che presto germogli,
per poterne raccogliere i frutti.

Offrirò il loro prelibato succo,
come fonte di eterna saggezza,
a te,
affinchè possa aver assaporato
il tempo che fu
il momento dell'aver mai amato.

Si intrecceranno le mani
in un nugolo di esauste emozioni,
è la vita che si tinge di tanti colori,
vivrai l'olimpo, venere incantatrice,
e sorriderai all'uomo che verra'
per portarti nell'infinito cielo.

E allora riprenderò il mio volo,
e come una piuma cullata dal vento,
dolcemente mi poserò,
su quel cuore che amore diffonde,
e alla fine del giorno sussurrerò
amor mio,
la mia vita nella tua.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 08/04/2008 13:54
    ... finche dura... auguri. nel
  • sara rota il 16/09/2007 11:35
    Il sentimento dell'amore... il donarsi all'altro senza remore... l'essere pronti a divenire un tutt'uno. Bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0