accedi   |   crea nuovo account

Pater

Amore
quasi sconosciuto
tornato
nel desiderio di riPrendermi.
Il corpo testimone
dell'imago genitoriale
rammenta oggi una lunga
assenza. E piango ancora
le braccia che mi hanno tenuto,
tue sostitute ferme e
morte.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 01/12/2013 22:36
    L'immagine del padre in questi bei versi. Probabilmente più un ricordo dell'infanzia...

3 commenti:

  • Caterina Russotti il 02/12/2013 14:32
    Spero davvero, allora... Che possiate recuperare il tempo perduto... Diversamente, quel che conta è che Tu la viva con serenità ... In bocca al lupo.
  • agave il 02/12/2013 08:02
    purtroppo è come se si trattasse di una nuova conoscenza data l'assenza precedente.. grazie per i commenti
  • loretta margherita citarei il 02/12/2013 04:50
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0