PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cristiana Verità

Arriva così quella notte sacra,
seguendo scie di sentieri divini
a far trovar cuori nuovamente stupiti
come bimbi che ridono incuriositi
di luci e festoni giocanti colori,
appesi allegri tra rami
di uno adornato pur solitario albero.
E incantati ecco ascoltare,
come ogni volta,
la storia antica raccontata
da occhi di tempo di fede,
di quel misterioso nascere,
piccolo miracoloso verbo della speranza,
che già al primo respiro benedice
la vita intorno e il suo divenire
canto universale solenne di festa,
sempre perfetto all'intima armonia
della Sua Cristiana Verità.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 05/12/2013 01:10
    Il natale e la nascita di Gesù ... Simboli d'amore e rinascita... Stupenda
  • Rocco Michele LETTINI il 03/12/2013 02:22
    Nascere, miracoloso verbo, che col pargolo di Betlemme, porta sentore d'amore, un giorno da meditare in Cristiana Verità... e la speranza si vestirà di certezza in comunione col mondo se qualcuno credesse nella sua Historia e ne lo Suo Santo Viatico che nessuno suole immertersi. Solo una festa? Solo un effuso allegro di bambini? LA MIA LODE MARIELLA...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0