accedi   |   crea nuovo account

Sapore amaro

Si struscian le ossa,
bussa lo scheletro
nascosto sotto pelle,
vorrebbe luce vitale.
Come le pagine
del libro della vita
già lette mille volte.
Stanche d'essere
inglobate
nella vecchia, sudicia
consumata
copertina di plastica.

 

1
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 04/12/2013 23:04
    L'essenza più autentica preme per emergere, perforando la cortina di apparenze. Basta con i falsi sorrisi. Piaciutissima
  • Anonimo il 04/12/2013 10:34
    E mo qua bussano tutti... se ci si mette pure lo scheletro!
  • LIAN99 il 04/12/2013 09:36
    La recensione anonima è di LIAN99.
  • Anonimo il 04/12/2013 09:31
    Asciutta ed intensa questa poesia, cruda come la Vita che compendia. Ma bella e diretta si' da prendere nell'intimo piú profondo. È il cigno nero che fa capolino...
  • Rocco Michele LETTINI il 04/12/2013 08:44
    Un sentimento di rabbia che mai potrà levar il suo sapore amaro in sì diligente decanto...

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 05/12/2013 04:50
    fa pensare profonda poesia amicuzzu
  • Anonimo il 04/12/2013 16:58
    ... molto sentita e condivisa Aurè. Non dico altro.
  • Anonimo il 04/12/2013 14:40
    Per non avvilirsi, Auro, a volte bisogna anche saper lasciare qualcosa cui pure si teneva, e dedicarsi a ciò che possa rendere di più, soprattutto in modo più autentico: SENZA MISCHIARE LUCE E BUIO, FINO A NON SAPERLI PIU' DISTINGUERE. Vedi quanto difficile mi riesce, ancora una volta, lasciare... ma non ho più molto tempo e molte energie a disposizione. Devo ascoltare la Voce che chiama con più insistenza la mia coscienza, anche se mi costa, nessuno può immaginare quanto mi costi... Continuerò a leggerti, a leggere anche altri.
  • karen tognini il 04/12/2013 10:51
    e' molto bella Auro... e' sempre peggio... e' sempre tutto uguale..
    ma non scoraggiarti... la luce ritornera' !

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0