accedi   |   crea nuovo account

Dedicato a

Ai politici e ai criminali
che guidano il Mondo
i vostri compromessi hanno ucciso la democrazia

Ai padroni
e alla loro amabile cortesia
siete solo sfruttatori
il profitto è il vostro unico credo

Ai miei coetanei
e ai loro sogni infranti
Seguendo le loro regole
come vivete?

Se la scelta è
essere un soldato o un ladro
come vi sentite?
Dov'è il futuro che meritate?

A tutta la Massoneria
A tutta la Chiesa
A tutti gli Eserciti

Ed infine a TE
a TE che non credi più

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 05/12/2013 20:22
    Delusione ed amarezza in questi versi, dove la credibilità ha ormai calpestato la dignità umana, togliendo ai giovani ogni possibilità di sognare...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0