PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al fuoco

Maledetta hai distrutto
i miei sogni da bambino.
Volevo fare il pompiere,
ma hai ridotto in cenere
me con la pompa in mano.
E s'è pure rotta la sirena!

 

0
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 06/12/2013 17:34
    Ma dai, non sapevo che volevi fare Grisù.. ... Mai smettere di sognare!
  • Anonimo il 06/12/2013 08:31
    Sei proprio jellato Aurè se hai provato l'anteprima dell'inferno!
  • Rocco Michele LETTINI il 06/12/2013 08:19
    Una tristezza manifestata ironicamente... Diligente metafora...

3 commenti:

  • Alessandro il 06/12/2013 23:23
    Le piccole delusioni buttate sul ridere. Bella
  • Anonimo il 06/12/2013 08:28
    Pensa, Auro, ai sogni di Nelson Mandela, morto a 95 anni... Che cammino hanno fatto fare, ma SOPRATTUTTO LUI HA SAPUTO FAR FARE AI SUOI SOGNI, nonostante così tante sofferenze!
  • Anonimo il 06/12/2013 08:15
    TU SEI I TUOI SOGNI: fino a quando sei vivo, nessuno può portarteli via. E, quando molto hai sofferto per loro, ne puoi scoprire finalmente gli aspetti essenziali.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0