PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di me

Il bacio che tu mi desti
fu avvelenato
come ogni cosa
su questa terra
mi chiamavi amore
io ero sempre più solo

Trovai solo briciole
e mi furono sempre più care
su poco, su niente
costruii la mia vita
forse fui pazzo
ma sono ancora qui

E adesso t'amo
e cerco d'amare ogni cosa
recrimino ancora
senza odiare più
solo la sera
mi stupisco d'amare
di credere ancora
ed a volte
son quasi felice

s

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Greca Cadeddu il 07/12/2013 09:24
    Forza interiore, e speranza, fusi nell'affrontare la vita. Complimenti
  • Auro Lezzi il 07/12/2013 08:03
    Bhèèè... In fondo è un risultato niente male

2 commenti:

  • Eugenia Toschi il 07/12/2013 10:21
    Risorgere sempre, senza perdere la speranza...
  • Alessandro il 06/12/2013 23:20
    Superstite di un bacio avvelenato che non ha ancora smesso di sperare. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0