accedi   |   crea nuovo account

Basterebbe guardare

Un cielo
tempestato di stelle
mi sovrasta,
mi avvolge,
mi annulla...

Mio Dio,

perché io sono...

essi sono!

Basterebbe guardare
l'infinito.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 15/12/2013 20:46
    già saper guardare la profondità dell'infinito
  • Don Pompeo Mongiello il 15/12/2013 14:50
    Un plauso particolarmente meritato per questa tua super eccezionale.
  • Anonimo il 09/12/2013 13:23
    Alzar gli occhi al cielo e sospirar
  • Rocco Michele LETTINI il 09/12/2013 08:06
    Oltre l'infinito... il nostro sognare si fa immenso... Versi riflessivi e di profondo costrutto...
  • francesco contardi il 09/12/2013 07:12
    L'enormità in poche righe, semplicissima e nell'istante della lettura ricca di significato. L'emblema di tante domande a cui noi comuni semplici passeggeri del trascorrere avvolto nel cielo non possiamo darci risposte, tranne che l'eternità! miei vivissimi complimenti!
  • Caterina Russotti il 09/12/2013 06:03
    L'infinito del cielo e noi siamo un puntino in quel cielo... Eppure sappiamo brillare anche noi... In fondo se ci siamo, ci sarà un perché, no? .. Sempre belle le tue poesie.
  • Anonimo il 09/12/2013 05:36
    Una poesia molto bella e profonda. Basterebbe contemplare il cielo stellato per avere un'idea dell'infinito e di quanta piccola cosa siamo noi.

21 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 23/12/2014 19:08
    Grazie, Lara... sono lieto ti sia piaciuta...
  • Anonimo il 23/12/2014 15:40
    Molto profonda Nicola!
  • Nicola Lo Conte il 15/12/2013 21:04
    Già, Giulia... e perdersi in esso!
    Grazie per il tuo intervento.
  • Nicola Lo Conte il 15/12/2013 18:02
    Grazie, Gianni... vero, guardare l'infinito ha un fascino che mai ci stanca, facendoci sentire piccoli e, nello stesso tempo, parte del tutto.
  • Nicola Lo Conte il 15/12/2013 17:56
    Grazie, carissimo Don... per la tua benevola recensione...
  • Nicola Lo Conte il 15/12/2013 17:50
    Grazie, Alessandro... dipende, come sempre, dalla qualità dell'osservatore!
  • Gianni Spadavecchia il 15/12/2013 07:53
    Basterebbe guardare l'infinito per non stancarsi mai!
  • Alessandro il 10/12/2013 22:35
    Il problema è che molti vedono ma non guardano. Profonda.
  • Nicola Lo Conte il 10/12/2013 08:58
    Grazie, Maria Rosa... per il tuo gradito intervento
  • Maria Rosa D. il 10/12/2013 07:44
    L'infinito come testimonianza di un Creatore. In poche parole, molti misteri. Profonda e riflessiva.
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:38
    Cara Paola tu sei anche lassù e ovunque, come una preziosa scintilla di luce! Grazie per avermi letto...
  • Anonimo il 09/12/2013 17:30
    IL cielo lo guardo sempre e m'incanto... mi fa sentire viva, mi sembra di stare lassù, nell'immenso... e mi sento vicina a Dio...
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:24
    Dolce Loretta... grazie per le tue magnanime parole!
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:23
    Cara Vera, guardare, non vuol dire vedere davvero, tuttavia è pur sempre un punto di partenza per la nostra anima! Grazie!
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:21
    Grazie, Vincenzo, dici bene... guardando l'infinito possiamo solo sospirare.
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:20
    Grazie infinite, caro Rocco... per le tue belle e puntuali recensioni!
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:19
    Grazie, Francesco, ho molto apprezzato le tue gentili parole. 7
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:18
    Ciao, Caterina, grazie!
    Siamo scintille di luce, come ho già scritto in un'altra mia poesia, e ci accendiamo ancor più quando siamo innamorati!
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2013 17:16
    Grazie, Marcella... vero siamo davvero piccoli di fronte all'infinito!
  • loretta margherita citarei il 09/12/2013 15:01
    profonda bella poesia
  • Anonimo il 09/12/2013 14:56
    Sapessimo guardare davvero!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0