PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quel sospiro

I cigli nostri lambiamo,
d'emozione danzante al buio.

Le labbra mie che su di te
sol al volto s'intitolano,
d'aderir bocca vacillano.

Ma quel sospiro forte ci calpesta,
l'eccitato livido ridisegna in noi,
provocazione corporea
sempre tratteggiata.

M'arresto nel secondo,
rievoco nel sospiro
l'epoca trascorsa in noi due.

Uno spazio del mio tempo.
Io semplice apparizione,
tu la piena regia.

Non frugo rivalse,
non perlustro rivincite,
ma non rivenire ingenuo
satellite d'amore.

In quel sospiro ristringo
le mie impressioni,
e dei tanti gesti che potrei creare
ne rimane un sincero saluto.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 10/12/2013 22:37
    Quante impressioni e, soprattutto, messaggi da comunicare in un unico, apparentemente banale sospiro.
  • Rocco Michele LETTINI il 09/12/2013 10:13
    Un forgiato d'amore sapientemente lasciato... Meditata la quartina di chiusa...

2 commenti:

  • Anonimo il 10/12/2013 08:24
    Una poesia d'amore molto bella!!!
  • loretta margherita citarei il 09/12/2013 15:02
    molto romantica apprezzatissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0