PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mi rifugio

Riordino gli scaffali della mia mente,
li rispolvero e prendo i ricordi;
sono dei pezzi di foto bruciati...
Ancora si sente l'odore di quel giorno.
Ogni singolo pezzo racchiude una sensazione,
un'emozione, un sentimento;
a volte ci si strappa l'anima col dolore,
ma i ricordi no, si ricostruiscono..
Rinascono sempre, senza una fine,
come la fenice che rinasce dalle proprie ceneri.
E intanto, tra un via vai di ricordi,
mi rifugio in me.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Alessandro il 10/12/2013 22:40
    La memoria, il più robusto dei rifugi, dove i ricordi rinascono indistruttibili.
  • Grazia Denaro il 09/12/2013 16:54
    Introversa analizzando i propri ricordi. apprezzata!
  • loretta margherita citarei il 09/12/2013 15:07
    suggestionano i vecchi ricordi piaciuta
  • Anonimo il 09/12/2013 15:02
    Quell'ultimo verso racchiude la salvezza certa di ogni tuo frammento di vita. Pittorica. Intensa. Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0