accedi   |   crea nuovo account

Amica mia

Sei come il soffio della primavera
che risveglia tutta la natura,
e in me hai riacceso
desideri mai sopiti.
Sei come l'acqua della fonte
che disseta e ristora ogni passante.
e anch'io ho bisogno di placare la mia sete
tuffandomi nei tuoi baci e nelle tue carezze.
Sei come l'arcobaleno dopo il temporale
che fa ritornare il bel sereno
e nel mio cuore, colmo di nostalgia,
si è riaccesa la luce, in tua compagnia.
Se fossi un pittore ritrarrei il tuo viso
con quell'allegro tuo sorriso
che mi inebria e mi seduce
e a te mi conduce.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/12/2013 14:15
    Un poesia intensa e romantica, molto belle le immagini a cui paragoni la donna amata. Piaciutissima!

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0