PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il caos calmo

Si diraderà la nebbia
che abbracciava le luci della folla.
Non nel nero ma nel bianco asettico della perfezione
vedo la perfidia della solitudine,
un caos calmo
nell'aguzzo sguardo del mobilio
che giustizierà il domani
infilzato sugli spigoli.

Rimarrà il desiderio di polverosi pianti
attendendo d'esserne parte.

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Greca Cadeddu il 11/12/2013 07:51
    Leggo, nella chiusa, un senso di rivincita: anche se lacrime non sarà solitudine. Complimenti

2 commenti:

  • Alessandro il 12/12/2013 22:33
    Solo il silenzio, come dopo un olocausto nucleare che avrà fatto tabula rasa.
  • loretta margherita citarei il 11/12/2013 19:55
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0