accedi   |   crea nuovo account

Invernali impressioni

Scorrono lente
le algide ore del giorno

quando con argentea penna
fiori traccia l'inverno
sui vetri scintillanti .

Vaga il pettirosso
nei giardini a ricercar
le rosse bacche

fievole lo zirlar
del merlo tra gli
spogli rami

immersi nella mota
sono i campi

austere
le navate dei boschi
sugli innevati monti.

Tutto
è avvolto da un mistico silenzio
a rispettar
il sonno quieto della terra.

S'ode soltanto
il crepitio gioioso
dei ciocchi nei focolari
quando il fuoco disegna
fiori più belli delle rose.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

11 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 15/12/2013 14:55
    Un plauso dovuto per questa tua eccezionale!
  • Maria Rosa D. il 15/12/2013 07:46
    Superba descrizione dell'inverno. Fuori il gelo che disegna fantastici ghirigori, dentro il caldo del fuoco e quello del cuore. Bellissima.
  • Anonimo il 12/12/2013 19:12
    Bella e romantica Lor, ma te sei scordata la nebbia!
  • Anonimo il 11/12/2013 14:09
    Giornate lente e breve in uno dei volti affascinanti della natura
  • Caterina Russotti il 11/12/2013 12:32
    Meravigliosi versi che dipingono l'inverno in tutto il suo silenzio, dove è sempre e comunque la natura a parlare...
  • Giuseppe Bellanca il 11/12/2013 09:47
    Che bella questa tua descrizione poetica nata da un cuore nobile che sprigiona tutto l'amore verso la natura e a tutto ciò che ti circonda, splendida poesia complimenti mia cara.
  • Antonio Garganese il 11/12/2013 09:46
    Poesia in stile classico. Parte dall'osservazione della realtà a tracciare come un disegno. Tu lo sai fare. Buon giorno poetessa.
  • Auro Lezzi il 11/12/2013 09:22
    Qua t'invidio mia cara.. E dove possiamo noi provar simili sensazioni qui in città..
  • roberto caterina il 11/12/2013 07:48
    un inverno antico in questa tua che ritorna con le sue voci attente non sempre melanconiche
  • Rocco Michele LETTINI il 11/12/2013 07:37
    La poesia dell'inverno... in un lodevole verseggio... LA MIA LODE LORY
  • francesco contardi il 11/12/2013 07:10
    Durante la lettura un fiocco di "lieve piacere" mi ha attraversato... la natura sempre vista senza lo "zampino" umano, come Dio ce l'ha regalata! scrivi opere che dal nervosismo quotidiano, una volta lette, mi hanno calmato! ti ringrazio, sei molto brava brava bravissima

10 commenti:

  • Anonimo il 14/12/2013 04:17
    Suggestioni invernali espressi in versi molto belli. Complimenti!!!
  • Alessandro il 12/12/2013 22:32
    Il freddo luccicante all'esterno, il caldo scoppiettante all'interno. Anche i rumori sono ridotti all'essenziale. Bella
  • Aedo il 11/12/2013 22:49
    Impressioni invernali che lasciano un segno nell'anima. Bravissima Loretta!
  • giuseppe gianpaolo casarini il 11/12/2013 12:09
    Poeta dal grande sapore pascoliano.. da leggere e rileggere..

    ggc
  • Anonimo il 11/12/2013 10:32
    Una bellissima rappresentazione con una gioiosa chiusa che ci riscalda i cuori.
  • Grazia Denaro il 11/12/2013 10:27
    Versi decantati magnificamente: alla fine anche l'inverno ha il suo fascino. Brava Lor Un bacio!
  • anna rita pincopallo il 11/12/2013 09:11
    descrizione attenta di una natura che se pur addormentata risplende in tutta la sua bellezza bravissima
  • Emiliano Francesconi il 11/12/2013 08:26
    Bellissima poesia invernale, sembra quasi di vrdere un caldo quadro d'inverno in movimento!!!!
  • Greca Cadeddu il 11/12/2013 07:49
    Anche il grigiore dell'inverno può cantare ed essere colorato. Complimenti per questi versi dipinti
  • Chira il 11/12/2013 06:54
    Sublime... cogli ogni cosa della natura e con i tuoi versi la rendi ancora più bella di quello che è.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0