PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Silenzio e parole

Mozzami la lingua
taglia le mie mani
e non ti farò male.
Rimarrà il tuo
silenzio
a ghiacciare sangue
e lacrime.
Benedette le parole
che possono uccidere
ma anche dare vita,
piano piano si stendono
libere al vento
a schiarire i colori.
I silenzi ergono muri
forieri di
dolorosi pensieri
mentre anime
si squarciano
alle lame del non detto.

 

1
3 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 12/12/2013 22:28
    Versi crudi e profondi sul potere della parola, che può ferire e uccidere anche le persone a cui teniamo, nel momento in cui perdiamo il controllo. Anche il non detto, come evidenzi nella chiusa, ha lo stesso potenziale.
  • ciro giordano il 11/12/2013 20:57
    le parole sono armi a doppio taglio, possono essere balsamo, ma anche coltelli... Di questa tua apprezzo la passione nel descrivere una faccia della medaglia, quella da te descritta è sicuramente una realtà
  • Antonio Garganese il 11/12/2013 20:25
    Sentitissima, come tutte le tue poesie; viene da chiedersi se tutti i silenzi meritino attenzione. Forse no. Si va avanti sfruttando potenzialità ed accettando i nostri limiti. Non c'è niente di male. Un caro saluto.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/12/2013 17:53
    Un acuto che gela il cuore... Profondo nel suo toccante costrutto...
  • Caterina Russotti il 11/12/2013 17:05
    Il silenzio, uccide più delle parole... Stupenda Chiara

3 commenti:

  • Anonimo il 02/01/2014 15:32
    Sì... approvo ed applaudo... visto che non pubblichi sono venuto a cercare poesie che non avevo letto. sarò stato in clinica per controlli( il manicomio) o al mare... io lo dico spesso, il silenzio tanto decantato a volte può essere molto più colpevole che parole cattive, dette male ma chiare... il silenzio è dell'omertoso, di colui che non vuole rapporti, dell'indifferente, che io reputo il male della società... brava Chira... aspetto qualche tua bella recensione magari, di qualche opera teatrale, quadro, mostra... o poesie d'amore... o altro. Forza pigrona... ma ti tiene così stretta, costui?... ahahahah...
  • Anonimo il 11/12/2013 21:01
    la lama del non detto...
    cruda e vera!
  • loretta margherita citarei il 11/12/2013 19:38
    le parole nn dette, a volte sprecate... molto bella 1 bacione chira

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0