PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il dubbio

Uno sconosciuto
senza nome
giaceva sepolto
solitario
nel cimitero dell`anima.
È il dubbio
che urlando risorge
dalla sua apparente morte.
Sfrattata è la certezza,
che s`incammina
su per la montagna,
in un giorno senza sole.
Sale a fatica
tra ghiaccio e neve,
inaugurando una storia
che non è più storia,
mentre sparisce nella nebbia.

 

1
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Caterina Russotti il 12/12/2013 07:43
    Il dubbio così prorompente da sfrattare la certezza... Rimangono spero i dolci ricordi di quella storia...
    Stupenda
  • Rocco Michele LETTINI il 12/12/2013 05:42
    Un profondo verseggio che lascia riflettere... Il mio elogio Auro...

3 commenti:

  • Alessandro il 12/12/2013 22:18
    Una scomparsa di cui nessuno si accorge, uno spirito evanescente e senza nome.
  • Anonimo il 12/12/2013 08:31
    Senza dubbi, non si costruiscono convinzioni... Senza decisioni, sia pure provvisorie, non si procede nemmeno di un passo. Mentre il dovere -ed anche il piacere nostro- è VIVERE... amando anche gl'inevitabili errori.
    Sempre molto personali le tue composizioni.
  • loretta margherita citarei il 12/12/2013 05:09
    intensa poesia piaciutissima amicuzzu

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0