accedi   |   crea nuovo account

Come l'alba d'ogni mattino

T'ho sentito,
nelle carezze
della mia notte.

Come due
osservatori incantati,
ci siam letti
nel cuore.

Tanto piccolo
quanto grande,
ove fermarsi
ad ammirare inevitabilmente
la preziosa luce di sentimenti.

Guardarsi in volto e,
sussurrarci -
ma dove siamo stati nascosti noi!?

Sorridere poi
insieme al tempo,
per averci preservati dalle ingiurie
del cammino del dolore.

T'ho trovato -
m'hai trovata

come s'incontra
l'alba d'ogni mattino.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/12/2013 07:05
    DALLA SERIE: Quando l'amore è puro... il tuo verseggio si veste di tenerezza... IL MIO ELOGIO CLA'...
  • Caterina Russotti il 13/12/2013 22:59
    Mi piace, dolci parole per un'amore sincero. Davvero bella

1 commenti:

  • Anonimo il 14/12/2013 06:47
    bella composizione anche in questo caso esprime molta delicatezza e sensibilità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0